Domanda di iscrizione

ART. 7 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE

Istruzioni iscrizione online master

Per iscriversi alla selezione per l’ammissione al master di II livello in Clinical Pharmacy è necessario utilizzare la procedura online disponibile nella sezione servizi online del sito internet dell’Università, all’indirizzo https://webstudenti.unica.it/esse3/Start.do, a decorrere dalla data di pubblicazione del bando e fino al termine di scadenza del 20.10.2017, ore 12:00 (ora locale).

Qualora in prossimità della scadenza del termine il numero degli iscritti fosse inferiore al numero minimo di partecipanti richiesto per l’attivazione del master, lo stesso sarà automaticamente prorogato. Il nuovo termine di scadenza sarà reso noto con avviso pubblicato sul sito internet dell’Università, all’indirizzo http://www.unica.it/master. Le istruzioni per la registrazione online sono reperibili alla pagina http://www.unica.it/UserFiles/File/Utenti/a_cadon1/Master%20UniCa/Master%2020172018/Istruzioni%20iscrizione%20online%20master.pdf.

L’Università mette a disposizione delle postazioni presso le aule informatiche, ubicate presso le strutture elencate alla pagina http://www.unica.it/pub/4/index.jsp?is=4&iso=288. Il candidato, nella domanda online, dovrà dichiarare, ai sensi dell’art. 46 del D.P.R. n. 445/2000:

a. cognome e nome, codice fiscale (per coloro che si registrano per la prima volta), data e luogo di nascita, residenza, telefono, email e recapito eletto ai fini della selezione;

b. la propria cittadinanza;

c. l’esatta denominazione del master per il quale presenta la domanda;

d. il titolo accademico posseduto, con la data, il voto e l’indicazione dell’Università presso la quale è stato conseguito;

e. di possedere i requisiti previsti dal bando di concorso e di essere a conoscenza del suo contenuto;

f. di essere a conoscenza delle sanzioni penali, previste dall’articolo 76 del D.P.R. n. 445/2000, per le false attestazioni e le mendaci dichiarazioni;

g. di aver ricevuto l’informativa di cui all’art. 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs. n. 196/2003) e di esprimere il consenso al trattamento dei dati personali nell’ambito delle finalità e modalità indicate nel bando di concorso;

h. la necessità di ausili e/o di tempi aggiuntivi in relazione a eventuali handicap.

 

I dati sensibili comunicati a tal fine saranno custoditi e trattati in conformità alle disposizioni del D.Lgs. n. 196/2003. I candidati, al termine della procedura di compilazione online dovranno effettuare l’upload sul sistema dei seguenti documenti in formato pdf (ciascuno di dimensioni non superiori a 1 MByte): -dichiarazione sostitutiva di certificazioni del titolo di accesso (indicato nel bando) con esami e voti (modulo disponibile all’indirizzo http://www.unica.it/master) sostituibile con l’autocertificazione scaricabile dal sito dell’Ateneo presso il quale il titolo è stato conseguito;

(N.B.: NON POSSONO ESSERE ALLEGATI CERTIFICATI RELATIVI AL TITOLO DI STUDIO MA SOLO AUTOCERTIFICAZIONI/DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE DI CERTIFICAZIONE/AUTODICHIARAZIONI SOSTITUTIVE DI CERTIFICAZIONE.

I candidati che hanno conseguito il titolo di studio presso l’Università di Cagliari possono scaricare le dichiarazioni sostitutive dalla loro pagina web personale, nell’area riservata dei servizi online agli studenti https://webstudenti.unica.it/esse3/Start.do : “Autodichiarazione Conseguimento Titolo con Esami”); – curriculum vitae reso sotto forma di dichiarazione sostitutiva di certificazioni e dell’atto di notorietà, ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000, dal quale risulti il possesso dei titoli valutabili indicati nell’art. 8 del presente bando, datato e sottoscritto (modulo disponibile all’indirizzo http://www.unica.it/master); – copia fronte/retro di un documento d’identità valido con foto nitida; – altri documenti valutabili. Ai sensi dell’art. 40 del D.P.R. n. 445/2000, come modificato dall’art. 15 della Legge 12.11.2011, n.183, dall’1.1.2012 le Pubbliche Amministrazioni non possono più accettare dai privati, né richiedere, i certificati prodotti da altri uffici pubblici. Pertanto, tutti i titoli valutabili ai fini dell’ammissione ai corsi, che siano certificabili o attestabili da parte di soggetti pubblici italiani devono essere prodotti esclusivamente mediante dichiarazione sostitutiva di certificazioni o dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà rese ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000. Gli altri titoli non autocertificabili possono essere prodotti in fotocopia con allegata dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà resa ai sensi degli art. 19 e 47 del D.P.R. n. 445/2000, che ne attesti la conformità all’originale. La domanda e la documentazione allegata saranno acquisite definitivamente dall’Università con la chiusura della procedura di iscrizione online.

IL CARICAMENTO DELLA DOCUMENTAZIONE RICHIESTA DOVRÀ ESSERE EFFETTUATO IMPROROGABILMENTE ENTRO LE ORE 12:00 DEL 20.10.2017 (ORA LOCALE). CANDIDATI IN POSSESSO DI UN TITOLO DI STUDIO CONSEGUITO ALL’ESTERO I candidati in possesso di titolo di studio conseguito all’estero dovranno compilare online la domanda di partecipazione al concorso ed effettuare l’upload sul sistema dei seguenti documenti in formato pdf (ciascuno di dimensioni non superiori a 1 MByte) corredati di traduzione in lingua italiana o inglese: – certificato attestante il possesso del titolo di studio estero, con l’elenco degli esami sostenuti e la relativa votazione; – curriculum vitae datato e sottoscritto; – certificati attestanti il possesso di eventuali altri titoli valutabili ex art. 8 del presente bando; – copia fronte/retro a colori di un documento d’identità valido, con foto nitida. Qualora il titolo di studio conseguito all’estero sia già stato riconosciuto equipollente ad uno dei titoli accademici indicati nell’art. 6, il candidato dovrà indicare l’Università italiana che ha dichiarato l’equipollenza, nonché il numero e la data del relativo decreto rettorale. Nel caso in cui, invece, il titolo di studio estero non sia ancora stato dichiarato equipollente, sarà la Commissione a deliberare sull’equivalenza del titolo, ai soli fini dell’ammissione al corso. I candidati stranieri sono tenuti al rispetto delle “Procedure per l’ingresso, il soggiorno e l’immatricolazione degli studenti stranieri/internazionali ai corsi di formazione superiore in Italia per l’anno accademico 2017-2018” (http://www.studiare-in-italia.it/studentistranieri/; http://www.universitaly.it/index.php/public/percorsi). I candidati cittadini di Stati dell’Unione Europea possono utilizzare le dichiarazioni sostitutive previste dagli artt. 46, 47 e 19 del D.P.R. n. 445/2000. I candidati cittadini di Stati non appartenenti all’Unione Europea, regolarmente soggiornanti in Italia, possono utilizzare le dichiarazioni sostitutive di cui agli articoli 46 e 47 limitatamente agli stati, alle qualità personali e ai fatti certificabili o attestabili da parte di soggetti pubblici italiani. La domanda e la documentazione allegata saranno acquisite definitivamente dall’Università con la chiusura della procedura di iscrizione online.

IL CARICAMENTO DELLA DOCUMENTAZIONE RICHIESTA DOVRÀ ESSERE EFFETTUATO IMPROROGABILMENTE ENTRO LE ORE 12:00 DEL 20.10.2017 (ORA LOCALE). Tutti i candidati sono ammessi alla selezione con riserva e possono essere esclusi in qualsiasi momento, anche successivamente allo svolgimento della medesima, per difetto dei requisiti previsti dal presente bando. L’Università effettuerà controlli sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive prodotte dai candidati.

Nel caso in cui sia accertato che il contenuto delle dichiarazioni è falso o mendace, ferme restando le sanzioni penali previste dal codice penale e dalle leggi speciali in materia (artt. 75 e 76 D.P.R. n. 445/2000), il candidato decade d’ufficio dall’eventuale immatricolazione. I candidati sono tenuti a comunicare tempestivamente ogni eventuale cambiamento della propria residenza o del recapito eletto ai fini del concorso. L’Amministrazione non assume alcuna responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendente da inesatta indicazione della residenza o del recapito da parte del concorrente, oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento di indirizzo indicato nella domanda, o da eventuali disguidi postali o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o a forza maggiore.

I CANDIDATI AMMESSI ALLA SELEZIONE NON RICEVERANNO ALCUNA COMUNICAZIONE SCRITTA.