Metodologia

Un approccio didattico interattivo e volto al “saper fare”

I principali strumenti didattici del Master sono:

  • Lezioni frontali
  • Discussioni guidate
  • Esercitazioni
  • Project work
  • Laboratori
  • Mentometer (sistema di televoto)
  • Real case study

Le tecniche e gli strumenti didattici inseriti nel percorso del master di II livello in Clinical Pharmacy sono mirati ad ottimizzare l’apprendimento delle varie componenti cognitive ed applicative. In particolare, la metodologia è articolata in modo da attuare la logica di transizione dal “sapere” al “saper fare”, integrando lezioni frontali e discussioni guidate ad esercitazioni e simulazioni che permetteranno l’applicazione a casi reali delle conoscenze acquisite. Il percorso formativo prevede infine lo sviluppo di project work formativi da sviluppare in gruppo durante il corso di tutto l’anno accademico.
Il Master dà la possibilità, a chi interessato, di svolgere uno stage presso un’azienda farmaceutica o una farmacia per un’esperienza di affiancamento on the job.
Ciascuna giornata di corso residenziale prevede la presenza in aula di un tutor didattico, che garantisce lo svolgimento ottimale delle fasi di insegnamento-apprendimento e svolge funzioni di supporto ai docenti ed ai discenti.

 

I project di ricerca: un Master nel Master
All’interno del Master, accanto alle dorsali didattiche FAD e RESIDENZIALE, la terza dorsale è dedicata ai progetti di ricerca coordinati da Sifac, la Società Italiana dei Farmacisti Clinici, in collaborazione con prestigiosi centri di ricerca e istituti clinici di eccellenza. Questi progetti hanno l’obiettivo di trasmettere la metodologia della ricerca nell’ambito della farmacia di comunità, trattando temi di : prevenzione ed educazione sanitaria, monitoraggio e aderenza alla terapia, appropriatezza terapeutica e farmacovigilanza attiva, studi clinici osservazionali e indagini epidemiologiche.

In seno a questa dorsale vi è anche la possibilità di prender parte e lavorare all’interno di progetti realmente proiettati nel mercato farmaceutico, sviluppati dalle aziende partner nell’ambito di marketing, product management e comunicazione. Un’importante possibilità per entrare in contatto con il mondo delle imprese

 

Lingue ufficiali del Master 
Le lingue ufficiali del Master sono l’italiano e lo spagnolo.
Durante le lezioni in aula è prevista la proiezione contemporanea e sincrona delle slides nei due idiomi in due schermi affiancati, mentre il docente parla nella propria lingua madre ed un tutor fornisce al bisogno un supporto linguistico.
Non è pertanto necessaria per la frequenza al Master la conoscenza di entrambe le lingue al fine della fruibilità del percorso didattico. Uno degli obiettivi del Master è comunque quello di stimolare il confronto culturale anche attraverso lo scambio linguistico.